Archive for Perchè visitare Auschwitz-Birkenau

visita a Auschwitz

Auschwitz e Birkenau: perché meritano una visita

Perché una visita ai campi di concentramento?

La visita ad Auschwitz-Birkenau è da molti additata oggigiorno come trovata commerciale che denigra la storia di questi luoghi pieni di sofferenza. Eppure, una visita è d’obbligo: sono luoghi in cui è stata scritta la storia del secolo scorso, un passato che ha sconvolto l’Europa e tutto il mondo occidentale. La sconfitta dell’ideologia nazista è stata certamente una vittoria, molti però tendono a dimenticare i motivi per cui si sono affermati principi e idee alla base di tutte le costituzioni moderne e che oggi appaiono come condizione necessaria per garantire una vita dignitosa ad ogni individuo. Per questo, e per molti altri motivi, tutti dovrebbero vedere almeno una volta nella vita i segni tangibili di un dolore provato da tanti solamente 70 anni fa. D’altra parte la storia del nazismo, della seconda guerra mondiale e di tutte le atrocità accadute a quel tempo sono argomenti talmente vasti che non possono essere qui trattati approfonditamente.

Rilevanza attuale

Questi luoghi fanno riflettere non solo sul recente passato, ma anche sui tempi che corrono e che ancora vedono minoranze discriminate in tutto il mondo. La malvagità di uomini senza scrupoli è qui ben visibile; guide ben preparate vi racconteranno gli orrori perpetrati su migliaia di persone innocenti, vi mostreranno i risultati di un regime radicale e pronto a tutto, di cui il mondo intero ancora prova un’infinita vergogna.

Infine, la visita permette una profonda riflessione sulla vita e sul suo valore, sulle proprie esperienze e sulle scelte passate e future. Siamo tutti vulnerabili in un posto del genere, i confini sono indefiniti una volta varcati i cancelli di Auschwitz: gli uomini, nella sofferenza, sono davvero tutti uguali.

Quando visitare

La visita a Auschwitz e Birkenau può essere effettuata durante tutto il corso dell’anno, per maggiori informazioni sugli orari clicca qui.

Si consiglia di evitare il mese di agosto, in quanto i turisti raggiungono il picco, e nel caso organizzare la vista il mattino presto.

Se vi servisse aiuto nell’organizzare la visita potete contattarci cliccando qui.